Ristorazione: 10 consigli per la tua strategia di marketing online ai tempo del covid-19.

Il campo della ristorazione è di certo fra quelli più colpiti da coronavirus. Eppure non è impossibile anche in questo periodo creare modelli d’impresa di successo nel settore.
A breve entreremo nella fase 2: sei pronto ad affrontarla con la giusta strategia?

Ecco alcuni consigli da cui partire per la tua strategia:

 

 1. Sii flessibile e tempestivo

A causa della frequente emanazione di decreti non è facile stare al passo con tutte le norme e reagire tempestivamente ad ogni novità. Il variare continuo delle restrizioni potrebbe portare a nuove occasioni di business per la tua attività. E’ quindi importante rimanere sempre informati, guardando al futuro ipotizzando le novità del prossimo decreto.

 

2. Differenziati dalla concorrenza (reinventati)

Questa è una regola che vale sempre, ma ancor di più oggi con il Covid. Dai più valore al cliente trovando il vantaggio competitivo che ti distingue dai tuoi concorrenti. Ad oggi tutti effettuano un servizio delivery. Domani tutti avranno le stesse norme ben specifiche da rispettare. Quindi cerca di trovare la giusta proposta per differenziarti e cerca sempre di essere “l’apri pista”.

 

3. Fai vedere che offri un prodotto e un servizio sicuri

Ad oggi rispettare le norme igieniche è fondamentale. Infatti la gente per acquistare il tuo cibo prima si dovrà sentire sicura. Cerca di comunicare direttamente e indirettamente, tutti i giorni, la qualità dell’igiene del tuo store. Esempio: fai stories Instagram immortalandoti mentre consegni il cibo con mascherina e guanti. Sicuramente, anche le prossime fasi avranno come punto fisso l’igiene, quindi anche nelle prossime fasi ricordati di comunicarla.

 

4. Trasformazione Digitale

Nel 2020 non ci si può più permettere di pensare che Facebook e Instagram siano trend passeggeri. Per trovare nuovi clienti è fondamentale essere presenti nei social network e usarli in modo corretto. Cura la presenza online nel miglior modo possibile e ricorda che una presenza online non idonea potrebbe portarti a risultati negativi.

 

5. Metti in risalto il tuo brand con la creatività

La comunicazione ai tempi del Covid non deve essere solo destinata alla vendita o all’informazione sulle variazioni del tuo servizio. Condividi contenuti di valore per comunicare il tuo brand differenziandoti dagli altri, partecipa ad iniziative sociali e non smettere di mostrare la qualità dei tuoi piatti. Differenziati dagli altri locali creando contenuti fotografici e grafici di forte impatto. Non limitarti a scrivere solo informazioni sul servizio delivery: cerca di comunicare il servizio in modo creativo e fantasioso.

 

6. Adatta i contenuti e lo storytelling

Continua a postare e adatta lo storytelling alla situazione Covid. In questo momento fare finta che questo problema non esista è controproducente. Ogni volta che comunichi al tuo pubblico fallo in ottica Covid, cercando di trovare soluzioni ai problemi derivati da questa situazione. Differenziati creando contenuti fotografici e grafici impattanti. Non limitarti a scrivere solo le informazioni del servizio delivery ma cerca di comunicare il servizio in modo creativo e fantasioso.

 

7. Rendi semplice l’ordinazione

Crea un menù delivery digitale apposito per la situazione e rendilo disponibile su tutte le piattaforme su cui sei presente. Il menù deve essere facilmente reperibile. La semplicità del processo di ordinazione è un fattore cardine per poter incentivare il tuo cliente ad acquistare da te. Quindi rendi facile l’ordinazione e renditi sempre disponibile.

 

8. Crea un proposta di valore

Anche la fase 2 potrebbe incentivare i servizi delivery. Crea una proposta perfetta per la situazione che dia veramente valore per il cliente. Se i tuoi piatti sono facilmente riproducibili anche a casa e non creano un vero e proprio bisogno, trova una proposta alternativa e originale. Non dimenticarti di comunicare la nuova proposta di valore al meglio.

 

9. Non dimenticarti dei trend in crescita

Uno dei trend in crescita sicuramente può essere l’ecosostenibilità. Molti tuoi clienti ad oggi sono molto attenti a questo argomento. Quindi non servire il cliente utilizzando tonnellate di plastica usa e getta nel pack e utilizza contenitori biodegradabili. Un altro trend in crescita con l’arrivo dell’estate è il wellness. Le persone stando in casa, si muovono poco e cercano di mantenersi in forma mangiando cibi salutari e facendo attività fisica. Inserisci all’interno del tuo menù proposte salutari per facilitare la loro dieta.

 

10. Non dimenticarti delle campagne pubblicitarie

Una volta creata la tua nuova proposta e aver stabilito il tuo obiettivo, crea una campagna con il Business Manager per informare i tuoi potenziali clienti del tuo nuovo servizio. Il nuovo servizio ti potrebbe aiutare a raggiungere nuovi clienti. Non limitarti alla sola copertura organica dei tuoi profili Instagram e facebook, raggiungi più persone con campagne a pagamento.