Come creare il tuo primo video da solo.

Sei un freelance o un imprenditore? Hai un blog e vuoi comunicare qualcosa ai tuoi clienti o alla tua community? Credo tu sappia allora che uno dei migliori modi per farlo è attraverso un video.

Negli ultimi anni è costante la crescita di piattaforme come Youtube, dove, per ogni argomento che ci interessa, possiamo trovare una grande quantità di professionisti e appassionati di ogni settore che ci porteranno, video dopo video, a conoscere uno specifico argomento.

Per realizzare il tuo primo video ti serviranno principalmente due cose:

1. Attrezzatura base
2. Un preciso flusso di lavoro da seguire

🎥 Di che tipo di attrezzatura ho bisogno per realizzare il mio primo video?

Molti credono che sia necessario possedere attrezzatura molto costosa per girare video di qualità, quando invece risulta molto più importante quello che si ha da esporre.

  1. Il mio consiglio è quello di riprenderti solo con l’uso di uno smartphone (possibilmente di ultima generazione): uno strumento potentissimo, dal facile utilizzo e che ti permetterà di ottenere buone riprese. Un cellulare inoltre non presenta tutti i problemi che una cinepresa potrebbe darti (costi elevati, difficoltà di utilizzo, maggiore margine di errore e file difficili da gestire in fase di montaggio);
  2. Essendo l’illuminazione fondamentale, ti servirà un set luci. Una buona illuminazione della scena aumenterà la qualità delle tue riprese, inoltre apparire ben illuminati e in luce dà la percezione a chi ti guarda di trasparenza e fiducia.
  3. Un piccolo stativo ti permetterà di ricreare qualsiasi punto di vista tu voglia, e soprattutto ti garantirà un’inquadratura stabile e ferma.

🗒️ Quale flusso di lavoro dovrei seguire?

Dividiamo il flusso di lavoro in 3 fasi principali:

1. Pre-Produzione
Durante la fase di pre-produzione, dovrai partire da una tua idea, ben sviluppata e strutturata per diventare una storia interessante. Mettiti comodo e inizia a scrivere il tuo video: parti dall’introduzione, passando per uno sviluppo e termina con una conclusione.

2. Produzione
In fase di produzione procedi con la realizzazione del materiale video. Prepara ed illumina il tuo set, crea uno spazio che sia visivamente piacevole ed accogliente per lo spettatore e soprattutto fai tante prove. Una volta soddisfatto del tuo set, mettiti in posizione e inizia a registrare. Il mio consiglio è quello di usare la camera posteriore del tuo cellulare, in grado di registrare in qualità maggiore rispetto a quella frontale.

3. Post-Produzione
Infine, passiamo alla fase di post-produzione, dove avvengono magie e dove le tue riprese prenderanno vita diventando un video finito, pronto per la tua community!

Innanzitutto devi scegliere un software a te adatto, gratuitamente puoi trovare “Wondershire Filmora” oppure “Imovie”. Inoltre ci sono anche alcune valide app per smartphone in cui è possibile montare i tuoi video: apri il tuo store e dai un’occhiata a “InShot” o “VideoShow”.

Una volta in fase di montaggio, importa le tue clip all’interno del software e procedi alla pulizia di queste ultime. Devi cioè eliminare e tagliare tutte le parti del tuo discorso che sono superflue, le imprecisioni e tutto ciò che non ti convince. Una volta eliminate queste parti, il tuo discorso apparirà più fluido e chiaro e, soprattutto, più interessante per lo spettatore.

Ricorda di mettere tanto impegno in ogni fase di lavoro, e soprattutto, divertiti! In questo modo sarà molto più semplice arricchire la tua community con articoli di qualità.

Spero che questa breve guida possa esserti d’aiuto, buon lavoro!